Il Corporate Technology Services (CTS) di HARTING è un laboratorio accreditato DIN EN ISO/IEC 17025 e rappresenta un ulteriore tassello del Gruppo Tecnologico HARTING nel segno della qualità. Attenti ed esaustivi test per le tecnologie di connessione elettromeccaniche, elettroniche ed ottiche, trasmissione e reti garantiscono gli elevati standard che i clienti si aspettano da HARTING.
Il coordinamento di tecnologie per misurazioni in 3D, ottiche e tattili, vengono utilizzate per i controlli dei componenti.
Inoltre, per i controlli sui componenti vengono effettuati test elettrici e meccanici, quali reazioni alle vibrazioni e shock, in aggiunta a test microscopici congiuntamente con le verifiche climatiche e di reazione agli impatti dagli ambienti circostanti per verificarne la compatibilità e classe di protezione IP.
Il personale del CTS supporta i reparti di progettazione analizzando l’integrità del segnale da sistemi di trasmissione elettronici ed in fibra ottica. Tramite un nanoindentatore vengono, inoltre, effettuate le misurazioni delle proprietà meccaniche (durezza) dei materiali, che rappresentano un importante input nelle simulazioni computerizzate ed assicurare quindi l’affidabilità e resistenza dei materiali sino dalle primissime fasi di progettazione.
Le analisi dei materiali (ottiche e tattili), quali topografia e ruvidità, sono utilizzate per valutare i microsistemi. L’analisi fluorescenza a raggi X tramite rivelatori a semi-conduttori viene utilizzata per assicurare la conformità RoHS durante i test di qualificazione. In quanto parti consolidate della compatibilità elettromagnetica, i test EMS ed EMI sono particolarmente importanti ed attentamente effettuati per il conseguimento del simbolo CE (German Electromagnetic Compatibility Act).